Borsa Usa prosegue in calo su risultati deludenti e tensioni Ucraina

venerdì 25 aprile 2014 18:05
 

NEW YORK, 25 aprile (Reuters) - Gli indici di Wall Street si muovono in deciso ribasso, con gli investitori che registrano alcuni risultati corporate deludenti e l'escalation di tensione tra Ucraina e Russia.

L'annuncio di Kiev sulla prosecuzione delle azioni militari contro i ribelli filo-russi nella parte orientale del paese rafforza i timori di un'invasione da parte delle truppe di Mosca.

Tra le società che hanno pubblicato i conti tra ieri e oggi, Amazon cede il 9% circa a causa della crescita dei costi e Ford Motor arretra del 3,2% circa per via della di utili deludenti.

L'interpretazione pessimistica dei risultati corporate finisce per colpire anche le società che, in effetti, hanno superato le attese, come Microsoft, che guadagna solo mezzo punto percentuale circa.

Tra gli altri titoli in evidenza, bene dopo i conti trimestrali LifePoint Hospitals (+5% circa) e Tenet Healthcare (+6,5% circa).

A picco Yandex (-10% circa): il maggiore motore di ricerca russo risente delle parole del presidente Vladimir Putin, che ha definito Internet "un progetto della Cia".

Attorno alle 18,05 italiane, l'indice Dow Jones perde lo 0,73%, lo Standard & Poor's 500 lo 0,64% e il Nasdaq l'1,37%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia