Fullsix, Blugroup garantisce quota aumento capitale, Wpp contesta modalità

venerdì 25 aprile 2014 11:16
 

MILANO, 25 aprile (Reuters) - Blugroup, socio di maggioranza relativa di Fullsix, si è detto disponibile a sottoscrivere la quota di aumento di capitale riservata per complessivi 2.270.628 euro.

E' quanto si legge in un comunicato pubblicato dalla società attiva nel settore del business digitale su richiesta di Consob.

In vista dell'assemblea, convocata per i giorni 28 e 29 aprile prossimi, Consob ha chiesto di mettere a disposizione degli azionisti note di integrazione alla relazione illustrativa e note di integrazione alla relazione sulla remunerazione.

In particolare, Fullsix ha reso noto che Blugroup (società di Marco Benatti a cui fa capo il 45,487% del capitale; Benatti, inoltre, stando al sito Consob, controlla direttamente un altro 3,609%) garantisce la sottoscrizione della quota di aumento di capitale riservata mediante utilizzo di 1,5 milioni della riserva 'versamenti in conto futuro aumento di capitale', riserva costituita a seguito della rinuncia per un uguale importo al rimborso del credito vantato da Blugroup, e per la parte restante "mediante compensazione con il finanziamento soci in essere, sino a concorrenza dei rispettivi importi".

Come si apprende dal parere espresso dallo studio di commercialisti Crostarosa Guicciardi-Villa, allegato al comunicato, Wpp (che controlla il 26,216% del capitale di Fullsix), tramite l'avvocato Mario Ortu, ha sollevato dubbi sul "valore commerciale" del credito vantato da Blugroup.

Lo studio di commercialista afferma che non sembrano sussistere "elementi tali da ritenere che il fair value del debito di Fullsix verso Blugroup sia interiore al suo valore nominale", ma precisa che questo parere non costituisce una fairness opinion, "che richiederebbe un lavoro di analisi puntuale e prospettica della situazione aziendale".

L'aumento di capitale a cui si fa riferimento nella richiesta di Consob è stato annunciato il 18 marzo scorso, in occasione della pubblicazione dei risultati 2013.

L'assemblea, in sede straordinaria, sarà chiamata a pronunciarsi su un aumento di capitale a pagamento, in via scindibile, per massimi nominali 1.242.479 euro e sul conferimento al Cda di una delega ad aumentare a pagamento, in una o più volte, il capitale sociale, per massimi 4.999.999 euro, comprensivi del sovrapprezzo, con esclusione del diritto di opzione.

  Continua...