Peugeot, vendite +1,9% in trim1, aiuta ripresa domanda Europa

venerdì 25 aprile 2014 09:30
 

PARIGI, 25 aprile (Reuters) - Peugeot Citroen ha registrato un aumento dei ricavi dell'1,9% nel primo trimestre: la ripresa della domanda in Europa ha infatti permesso di controbilanciare il deprezzamento delle valute nei mercati emergenti.

In una nota il gruppo automobilistico ha precisato che i ricavi sono saliti a 13,29 miliardi di euro nel periodo gennaio-marzo dai 13,04 miliardi nello stesso periodo dell'anno precedente.

Peugeot, che sta per vendere quote di minoranza allo Stato francese e alla cinese Dongfeng Motor Group, ha detto che l'andamento del business è stato sostenuto "dalla ripresa del mercato europeo e dalla consistente crescita in Cina".

Le forniture globali di Peugeot sono aumentate del 7,6% a 725,917 tra auto e van, trainate dall'accelerazione del 16% in Europa e di oltre il 18% in Cina, mentre le vendite in Russia e America latina hanno registrato una contrazione.

Secondo la società, l'andamento robusto delle vendite in Europa e Cina ha permesso anche di contrastare gli effetti della debolezza del rublo russo, del peso argentino e del real brasiliano sull'euro.

Attorno alle 9,20 il titolo segna un rialzo dell'+1,5% dopo aver aperto con un balzo di oltre il 2%.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia