STOCKS TO WATCH - Venerdì 25 aprile, ore 8,30

venerdì 25 aprile 2014 08:33
 

********           INDICI 24 APRILE      ******
     FTSE Mib                     21.819,48        +0,66% 
 FTSEurofirst 300                1.341,71          +0,21% 
 Euro STOXX 50                   3.189,81          +0,44% 
      Dow Jones                  16.501,65          inv.
       Nasdaq                    4.148,338         +0,52%
    
    Le Borse europee sono viste in ribasso a causa del timore di
una escalation delle tensioni in Ucraina. 
    Di seguito, i titoli in evidenza a Piazza Affari nella
seduta del 25 aprile.
    Contrassegnate con (*) le integrazioni
 
    SAIPEM - Ha archivato il primo trimestre con un
utile netto in contrazione del 44,5% a 61 milioni euro dopo aver
registrato nuovi ordini per 3,949 miliardi e conferma le stime
per il 2014 nonostante l'incidente avvenuto in Brasile
all'inizio di questo anno sul progetto P55. 
    Il dipartimento di Giustizia Usa ha chiesto informazioni
sull'indagine in Algeria che vede il gruppo coinvolto, ha detto
nel corso della conference call sui risultati il direttore
finanziario Alberto Chiarini, aggiungendo che Saipem è pronta a
collaborare. 
    Per l'AD, Umberto Vergine, la Russia è "estremamente
determinata" sul progetto del gasdotto South Stream e punta a
completare la seconda tratta entro la fine del 2016.
 
    
    FIAT-CHRYSLER - Le vendite di auto in Usa
registeranno un rialzo dell'8,5% a 1,395 milioni di veicoli nel
mese di aprile, secondo le società di ricerca J.D. Power e LMC
Automotive. Un'altra società, Edmunds.com prevede vendite in
crescita del 9,1% a 1,4 milioni e per quanto riguarda Chrysler
un progresso del 12%. 
    
    (*) BANCO POPOLARE - Si è chiusa in anticipo
l'offerta dei diritti di opzione non esercitati dell'aumento di
capitale. 
    E' stata perfezionata la cessione della controllata Banco
Popolare Croatia a OTP Banka Hrvatska per un corrispettivo di
circa 14 milioni di euro per cassa. 

    MEDIASET - Non ha concluso nessuna operazione in
relazione al progetto di sviluppo delle attività pay tv del
gruppo a livello internazionale. Lo dice una nota del gruppo in
merito ad indiscrezioni stampa 
    Il Sole 24 Ore ha rilanciato quanto anticipato nell'edizione
online in merito alla sigla a Londra di un memorandum d'intesa
con Al Jazeera e Canal Plus per l'ingresso in Mediaset Premium.
    
    PRYSMIAN - Si è aggiudicata una nuova commessa in
Irlanda da circa 40 milioni di euro. 
    
    (*) COBRA - Per il Sole 24 Ore il fondo di
private equity Palamon Capital Partners ha presentato un'offerta
alla Intek che controlla il 51,4% del gruppo con l'obiettivo a
rilevare tutta la società elettronica lombarda. L'offerta
sarebbe in linea con le valutazioni attuali di borsa, specifica
il quotidiano.
    
    (*) STM - Nel'ambito del piano di privatizzazioni
allo studio del Governo, la quota del 13,75% detenuta
indirettamente dal Tesoro potrebbe finire alla Cdp. Lo scrive MF
citando un dossier della Camera dei Deputati. 
    
    (*) BANCA CARIGE - Per Mf si torna a parlare di un
conivolgimento delle altre fondazione bancarie già azioniste,
accanto alla Fondazione Carige di riferimento, nella
ricapitalizzazione da 800 milioni. In quest'ottica, che vede
favorevole Bankitalia, potrebbe rientrare anche l'eventuale
coinvolgimento di altre fondazioni bancarie non azioniste, come
Cariplo e Crt.
    
    UNIPOLSAI - In linea con quanto deciso a inizio anno
ha emesso il bond convertendo da 201,8 milioni, con scadenza a
fine 2015, derivante dall'accordo di ristrutturazone del debito
ex Premafin. L'emissione è stata sottoscritta dalle banche per
134,3 milioni e la quota restante dalla capogruppo Ugf.
 
    
    AZIMUT - Prevede di realizzare nel 2014 una
raccolta netta in linea con i 3,2 miliardi registrati nel 2013 e
indica in 30 milioni di euro il consensus degli analisti
sull'utile netto del primo trimestre di quest'anno. Lo ha detto
il presidente e AD Pietro Giuliani a Reuters. 
    
    CIR - Ha riacquistato obbligazioni per un valore
nominale di 48,8 milioni di euro. 
    
    UBI BANCA - Oltre ventimila azionisti hanno perso
il diritto di rimanere iscritti a libro soci della popolare in
quanto non soddisfano il requisito di possesso minimo di 250
azioni. 
    
    CREDITO BERGAMASCO - Si tiene oggi l'assemblea
straordinaria fusione per incorporazione in Banco Popolare.
 
    (*) JUVENTUS - Perde 2-1 contro il Benfica
nell'andata della semifinale d'Europa League.
    
    (*) ALITALIA - Ha convocato i sindacati per martedì prossimo
alle 9, dopo che nell'ultimo incontro con il segretario generale
della Uil, Luigi Angeletti, l'AD Gabriele Del Torchio aveva
sollecitato una pronta ripresa del confronto sul piano esuberi e
sul costo del lavoro. Lo riferisce una fonte sindacale.
    Sulle trattive con Ethiad, Il Messaggero scrive che l'AD del
vettore di Abu Dhabi, James Hogan, ha anticipato telefonicamente
a Del Torchio i contenuti della lettera di risposta al top
management di Alitalia che arriverà nei primi giorni della
prossima settimana ribadendo quanto già esplicitato per iscritto
mercoledì scorso. 
    
    
    TRIMESTRALI EUROPA
    Electrolux, Peugeot.
 
    TRIMESTRALI USA
    Colgate-Palmolive, Ford, Whirlpool.
    
    Sono sospesi a tempo indeterminato: AICON, AION
RENEWABLES, ANTICHI PELLETTIERI, COGEME SET
, CRESPI, MONTEFIBRE, POPOLARE
SPOLETO.  
        
    
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia