UnipolSai, emesso bond convertendo da 201,8 mln euro, scade a fine 2015

giovedì 24 aprile 2014 18:02
 

MILANO, 24 aprile (Reuters) - UnipolSai ha emesso un prestito obbligazionario convertendo da 201,8 milioni con scadenza a fine 2015, in linea con quanto deciso dal Cda il 15 gennaio scorso.

Il prestito, dice una nota, è stato sottoscritto per 134,3 milioni dalle banche creditrici che avevano approvato l'accordo di ristrutturazione del debito di Premafin (esclusa GE Capital Interbanca) e che per effetto della fusione della società con Unipol e Milano Assicurazioni sono divenute creditrici di UnipolSai; per 67,5 milioni è stato sottoscritto dalla capogruppo Unipol Gruppo Finanziario.

Le obbligazioni potranno essere convertite facoltativamente in ogni momento nel periodo compreso fra oggi e 22 dicembre 2015, mentre si convertiranno obbligatoriamente e automaticamente in azioni alla data del 31 dicembre 2015.

L'interesse annuo lordo è pari al 6,971% con prima cedola prevista il 31 maggio 2014.

Il prestito - rappresentato da 2.018 obbligazioni del valore nominale unitario di 100.000 euro - prevede un rapporto di conversione di 36.630,037 azioni ordinarie UnipolSai di nuova emissione per ogni obbligazione detenuta. Il numero massimo di azioni che verranno emesse a servizio del bond convertendo è pari a 73.919.414.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

  Continua...