Borsa Usa poco mossa, pesano tensioni Ucraina, vola Apple, bene GM

giovedì 24 aprile 2014 16:43
 

NEW YORK, 24 aprile (Reuters) - Gli indici di Wall Street viaggiano attorno alla parità, zavorrati dai segnali di escalation della crisi in Ucraina.

Le indicazioni provenienti dai risultati corporate sono complessivamente confortanti, ma le tensioni geopolitiche pesano sull'umore degli investitori. Il ministro della Difesa russo, Sergei Shoigu, ha annunciato che Mosca ha avviato manovre militari vicino al confine con l'Ucraina.

Tra le società che hanno pubblicato i conti tra ieri e oggi, Apple vola (+8% circa) grazie soprattutto all'annuncio di un buyback da 30 miliardi di dollari.

Tonica General Motors (+2% circa): la casa di Detroit ha superato le attese sugli utili.

In denaro Caterpillar (+3% circa) grazie a utili oltre le previsioni e all'incremento dell'outlook sull'anno.

Il mercato premia anche i conti di Aetna (+5,7% circa), Texas Instruments (+4,4% circa) e Facebook (+1% circa), mentre boccia quelli di Eli Lilly (-3% circa), 3M (-1% circa) e Verizon (-1,7% circa).

Tra gli altri titoli in evidenza, Zimmer Holdings corre (+15% circa) dopo aver annunciato l'acquisizione di Biomet per circa 13,35 miliardi di dollari.

Pesante Sina Corp (-5% circa): secondo i media cinesi, la società ha subìto un blocco della licenza alla pubblicazione online per via di un giro di vite contro la pornografia.

Attorno alle 16,40 italiane, l'indice Dow Jones è invariato, lo Standard & Poor's 500 guadagna lo 0,14% e il Nasdaq avanza dello 0,28%.   Continua...