Borsa Usa, indici deboli dopo rally sei sedute

mercoledì 23 aprile 2014 17:04
 

NEW YORK, 23 aprile (Reuters) - Dopo la serie positiva delle ultime sei sedute Wall Street è leggermente cedente senza trovare particolare ispirazione dalla forte trimestrale di Boeing.

I risultati societari migliori delle attese hanno favorito i recenti guadagni di Wall Street anche se si sono confrontati con aspettative riviste al ribasso.

Tra le ultime importanti trimestrali, Boeing ha riportato ricavi sopra le stime e ha alzato le previsioni sull'utile core per l'intero anno per effetto della chiusura positiva di un contenzioso fiscale. Sulla scia dei risultati il titolo del più grande costruttore statunitense di aeromobili guadagna il 2% circa, ma nell'indice Dow si contrappone il ribasso di oltre il 3% di AT&T all'indomani dei conti del trimestre.

"E' bello vedere il rally di Boeing, ma le aspettative non erano particolarmente alte, tanto che aveva una soglia bassa da battere", ha detto David Carter, responsabile degli investimenti a Lenox Wealth Advisors di New York.

"In generale sull'azionario le valutazioni sono ancora favorevoli e i buoni risultati trimestrali sosterranno ulteriori rialzi", ha aggiunto.

Al vaglio del mercato anche le trimestrali nel settore biotech che, anche se contrastanti, offrono qualche segnale di rafforzamento dei fondamentali nel comparto.

Gilead Sciences sale del 3% dopo l'annuncio di un deciso incremento degli utili, mentre Amgen che ha riportato utili sotto le attese, cede quasi il 5%. Biogen Idec cede l'1,8% nonostante i forti risultati e il rialzo le prospettive sull'intero anno su utili e ricavi.

Alle 17,00 italiane il Dow Jones cede lo 0,05%, il Nasdaq lo 0,46% e l'S&P lo 0,09%.

Tra le altri risultati di rilievo Procter & Gamble ha superato le attese degli analisti ma il titolo cede lo 0,8% mentre Dow Chemical avanza del 2% circa dopo utili migliori delle stime.   Continua...