PUNTO 1-Difesa, risparmi sotto 3,5 mld al 2016 - Cottarelli

mercoledì 23 aprile 2014 15:40
 

(Riscrive con dichiarazioni, dettagli, cambia titolo)

ROMA, 23 aprile (Reuters) - Per il commissario alla spending review Carlo Cottarelli il settore difesa dovrebbe arrivare al 2016 con risparmi complessivi pari a 2,5 miliardi di euro, meno dei 3-3,5 miliardi che si taglierebbero rispettando il benchmark di spesa fissato per il settore.

Lo ha detto oggi lo stesso Cottarelli, in un'audizione davanti alle commissioni Difesa di Camera e Senato.

"Abbiamo definito per i vari settori di spesa dei benchmark, per la Difesa è circa lo 0,9% del Pil, più basso della spesa italiana che è intorno all'1,1% del Pil, una differenza di 0,2 punti, circa 3,5 miliardi", ha detto il commissario del governo.

"Nelle mie raccomandazioni non si propone di chiudere quel gap in tre anni la mia proposta di riduzione al 2016 è più bassa", 2,5 miliardi.

Cottarelli ha sottolineato che la Legge 244 del 2012, di riordino e razionalizzazione dello strumento militare, non comporta risparmi, bensì un riequilibrio delle risorse destinate rispettivamente a personale, esercizio e investimenti.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia