Difesa, benchmark spesa 0,9% Pil, taglio di 3,5 mld - Cottarelli

mercoledì 23 aprile 2014 14:47
 

ROMA, 23 aprile (Reuters) - Il benchmark di spesa per il settore difesa è stato fissato nell'ambito della spending review allo 0,9% del Pil dall'attuale 1,1% circa, un taglio di 0,2 punti percentuali che vale grossomodo 3,5 miliardi di euro.

Lo ha detto oggi il commissario del governo per la spending review, Carlo Cottarelli, in un'audizione davanti alle commissioni Difesa di Camera e Senato.

"Abbiamo definito per i vari settori di spesa dei benchmark, per la Difesa è circa lo 0,9% del Pil, più basso della spesa italiana che è intorno all'1,1% del Pil, una differenza di 0,2 punti, circa 3,5 miliardi", ha spiegato Cottarelli.

Nelle slide presentate a Palazzo Chigi, Cottarelli indicava in 2,5 miliardi al 2016 il totale dei tagli alla difesa.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia