Bce, attuare quantitative easing sarebbe complesso - Hansson

mercoledì 23 aprile 2014 14:07
 

TALLIN, 23 aprile (Reuters) - Il 'quantitative easing', o lo stampare moneta per acquistare asset, sarebbe un'operazione complessa per la Banca centrale europea, ha detto il policymaker della Bce Ardo Hansson, precisando che ci sono molte domande su come attuare un simile programma.

Nel tentativo di risolvere il problema delle attese di inflazione in calo, il board della Bce ha detto questo mese di essere unanime nel suo impegno a usare strumenti non convenzionali - come appunto il 'QE' - per combattere il protrarsi di periodi di bassa inflazione.

Ma Hansson, membro del consiglio direttivo della Bce, ha espresso delle preoccupaizoni sul 'QE' dicendo a Reuters: "Ho ancora delle domande perché è operativamente molto complicato".

"Ci sono molte questioni su cui decidere" ha aggiunto ai margini di una conferenza a Tallin.

"Che tipo di asset si acquisterebbero? Attrtaverso quali regole? Come si attuerebbe in un sistema decentralizzato che ha 18 diversi istituti centrali che attuano la politica monetaria? C'è da guardare ai problemi legali e così via, quindi non credo sia così semplice".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia