PUNTO 1-Alitalia, a cda informativa dell'Ad su stato relazioni con Etihad

martedì 22 aprile 2014 19:34
 

(Aggiunge dettagli e background)

FIUMICINO (ROMA), 22 aprile (Reuters) - Nel corso del cda odierno di Alitalia l'amministratore delegato Gabriele Del Torchio ha illustrato lo stato delle trattative con Etihad, la compagnia aerea degli Emirati arabi uniti.

Lo si legge in una nota del vettore italiano diffusa al termine della riunione del consiglio durata circa 2 ore e mezza e al termine della quale non è stato possibile raccogliere nessuna informazione dai consiglieri.

Nel comunicato si dice che sono stati anche esaminati anche i conti dei primi mesi dell'anno che "sono in miglioramento rispetto al 2013 ed in linea con le previsioni del piano".

Etihad e Alitalia stanno discutendo dal novembre 2013 una possibile integrazione con l'ingresso del vettore del Golfo nel capitale della società italiana.

La trattativa ruota intorno ad alcune condizioni poste dal management di Etihad - ed esplicitate in una lettera inviata la scorsa settimana - che coinvolgono Alitalia ma anche il governo italiano.

Ad Alitalia si chiede: una riduzione del personale - indiscrezioni di stampa parlano di 2.500/3.000 dipendenti - e un taglio dell'indebitamento che potrebbe essere effettuato con la trasformazione dei crediti vantati dalle due banche azioniste, Unicredit e Intesa, in capitale della compagnia aerea.

Fra le altre condizioni è stata chiesta l'integrazione con il sistema dell'Alta velocità e una maggior agibilità dello scalo milanese di Linate rispetto a Malpensa.

Giovedì della scorsa settimana il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, intervenendo in Senato, ha parlato di trattativa che coinvolge principalmente le due società. Il giorno dopo il ministro ha anche aggiunto che Alitalia aveva risposto alla lettera del manager di Etihad, James Hogan, senza aggiungere però se si dovesse ora aspettare una nuova missiva dagli Emirati.   Continua...