Bpm, Fitch abbassa a 'b+' da 'bb-' rating 'viability' dopo bocciatura governance

giovedì 17 aprile 2014 18:38
 

MILANO, 17 aprile (Reuters) - Fitch ha confermato il rating emittente di Popolare Milano a 'BB+' con outlook negativo ma ha abbassato quello 'viability' a 'b+' da 'bb-' dopo la bocciatura della riforma della governance da parte dell'assemblea di sabato scorso.

Sul rating 'viability' è stato rimosso il rating watch negativo, si legge in una nota.

"Il downgrade del rating 'viability' riflette lo stop al processo di riforma, per la seconda volta, della corporate governance della banca dopo la bocciatura dell'assemblea del 12 aprile 2014", spiega l'agenzia di rating.

La bocciatura è stata soltanto di un notch - prosegue Fitch - in quanto l'agenzia si aspetta che la banca abbia successo nel raccogliere il capitale necessario a rafforzare lo stato patrimoniale. Il riferimento è all'aumento di capitale da 500 milioni che dovrebbe partire a maggio. Proprio ieri la banca ha diffuso un comunicato in cui specifica che la mancata approvazione della proposta di revisione della governance non ritarderà l'esecuzione della ricapitalizzazione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia