PUNTO 2-Sorgenia, passi avanti in incontro odierno adviser/banche su salvataggio

giovedì 17 aprile 2014 17:12
 

(aggiorna con esito incontro)

MILANO, 17 aprile (Reuters) - Il negoziato tra Sorgenia e le banche creditrici sul piano di salvataggio della società fa dei passi avanti ma ancora non si conclude. Oggi si è svolto un incontro operativo tra gli esponenti dei 21 istituti creditori e l'adviser del produttore e distributore di energia elettrica e gas controllato da Cir che ha approfondito alcuni aspetti chiesti dalla società ma non è stato ancora risolutivo.

Prima della riunione alcuni esponenti delle banche hanno parlato di atmosfera "costruttiva" e uno di loro aveva espresso l'auspicio di chiudere oggi.

Una fonte vicina al dossier ha poi fatto presente che all'incontro odierno non è presente l'AD, Andrea Mangoni, ma il direttore finanziario. Pertanto si tratta di un vertice "di tipo operativo dove sono stati fatti dei passi avanti relativamente alle richieste di approfondimento chieste dal Cda di Sorgenia ma non è ancora risolutivo", ha spiegato.

La prossima settimana è previsto un nuovo incontro. Una volta che la trattativa andrà a buon fine, Sorgenia riunirà il Cda per esprimersi sul piano mentre l'ultima parola spetterà ai soci, Cir e l'austriaca Verbund.

Sorgenia, gravata da un indebitamento che sfiora quota 1,9 miliardi di euro, sta trattando con le banche per ridurre il debito di almeno 600 milioni. La proposta delle banche prevede un aumento di capitale da 400 milioni, riservato agli istituti, con conversione dei crediti in azioni ed emissione di un convertendo di 200 milioni e nuova finanza per 256 milioni.

Il piano sarà portato avanti utilizzando la 182 bis, procedura di ristrutturazione del debito.

Resta da valutare la posizione del principale azionista Cir che in caso di non partecipazione all'aumento vedrebbe azzerarsi la propria quota nel produttore e distributore di energia elettrica e gas. L'altro socio austriaco ha già fatto sapere che non paretciperà all'aumento.

Per le banche l'adviser è Rothschild, mentre per Sorgenia è Lazard.   Continua...