Btp poco mossi, volumi scarsi ad eccezione Btp Italia, spread a 163 pb

giovedì 17 aprile 2014 13:08
 

MILANO, 17 aprile (Reuters) - Seduta tranquilla per il
secondario italiano caratterizzata da volumi scarsi, alla
vigilia delle festività pasquali, ad eccezione del Btp Italia,
che nella giornata di offerta dedicata ai soli investitori
istituzionali ha visto una raccolta di 10,5 miliardi nel giro di
40 minuti.
    Il totale per la nuova edizione del Btp Italia aprile 2020,
cedola minima garantita 1,65%, è di 20,57 miliardi di euro, se
si sommano anche i 10,07 miliardi collocati presso gli
investitori retail in due giorni e mezzo, da lunedì mattina a
ieri pomeriggio alle 14. 
    "Sta andando tutto come nelle ultime settimane, non vedo
niente di particolare. Lo spread è sopra i minimi e non credo
che prima di Pasqua si muova molto dai 160 punti base", commenta
un operatore di una banca milanese.
    Intorno alle 12,45 il rendimento del benchmark a dieci anni
si attesta al 3,110% vicino al 3,104% della chiusura
.
    Lo spread con l'analoga scadenza del Bund è a 163 punti
base, dai 162 punti base del finale di chiusura di ieri
.
    Intanto il governo ha formalizzato la richiesta di rinvio 
al 2015 del sostanziale pareggio di bilancio, con l'invio di una
lettera a Bruxelles e portandola in Parlamento. Senato e Camera
voteranno in giornata sulla richiesta di rinvio, che attiverebbe
per la prima volta la procedura di deroga prevista dal nuovo
articolo 81 della Costituzione.    
    "C'è molta attenzione sull'Italia per questa vicenda anche
se tra tutti i Paesi della zona euro siamo quelli che, in questo
momento, hanno meno problemi degli altri sui conti", commenta
l'operatore, aggiungendo che sui mercati la questione potrebbe
avere un impatto positivo.
    "Se non si arriva al pareggio di bilancio, si riesce a dare
quella spinta all'economia che ci permette di avere più spesa e
di aiutare maggiormente l'economia", aggiunge. 
    In arrivo intanto questa sera, a mercato chiuso, da Via XX
Settembre l'annuncio su Ctz e indicizzati per l'asta di giovedì
prossimo 24 aprile. 
    La giornata è stata caratterizzata anche dalle aste francesi
di titoli di Stato a medio termine che hanno registrato una
buona domanda, con tassi in calo sulla scadenza a cinque anni.
In totale sono stati assegnati agli investitori 7,94 miliardi di
euro di carta a due e cinque anni, su ordini pari a 15,8
miliardi. 
    
=========================== 12,45 =============================
FUTURES BUND GIUGNO         144,39   (+0,03) 
FUTURES BTP GIUGNO          123,58   (-0,12) 
BTP 2 ANNI (MAR 16)     102,910  (-0,056)  0,822%
BTP 10 ANNI (MAR 24)   111,906  (-0,116)  3,112%
BTP 30 ANNI (SET 44)   110,761  (+0,425)  4,167% 
========================= SPREAD (PB) ========================= 
                                                ULTIMA CHIUSURA 
TREASURY/BUND 10 ANNI  115           116 
BTP/BUND 2 ANNI           68            67        
 
BTP/BUND 10 ANNI       163           162  
  livelli minimo/massimo            158,7-163,5  160,4-164,1   
BTP/BUND 30 ANNI       181           184
SPREAD BTP 10/2 ANNI                   229,0         230,6  
SPREAD BTP 30/10 ANNI                  105,5         109,0
=============================================================== 
    
    
 -  Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia