PUNTO 2-Btp Italia, boom richieste, importo finale oltre 20 mld

giovedì 17 aprile 2014 15:59
 

(aggiunge dati finali da comunicato Tesoro)

MILANO, 17 aprile (Reuters) - Boom di ordini anche per la nuova edizione del Btp Italia, la prima a sei anni e la prima a prevedere una sottoscrizione differenziata per investitori retail e istituzionali, introdotta con l'obiettivo di controllare meglio l'importo finale dell'emissione.

Le richieste hanno raggiunto la cifra di 20,564 miliardi di euro, secondo quanto reso noto dal Tesoro: 10,496 miliardi stamane dagli investitori istituzionali in soli 40 minuti di apertura delle sottoscrizioni (con 1.054 contratti conclusi) e 10,068 miliardi da investitori retail tra lunedì e ieri (con 170.217 contratti conclusi).

La raccolta totale di Btp Italia sale così, con soli sei collocamenti, vicino agli 87 miliardi.

"È stato un altro grosso successo, noi prevedevamo che il Tesoro avrebbe puntato a raccogliere fino a 15 miliardi" spiega lo strategist di Unicredit Luca Cazzulani. "L'importo superiore alle attese alla fine però fa comodo, visto che il Tesoro ha appena alzato l'obiettivo di rifinanziamento per quest'anno per via del pagamento degli arretrati della PA".

Per l'intero 2014 il Tesoro prevede ore emissioni per 470 miliardi. Col nuovo Btp Italia sono stati collocati da inizio anno titoli di Stato per circa 174 miliardi complessivi, circa il 37% del totale.

"Stamane i grossi ordini sono arrivati subito, nonostante la chiusura anticipata credo non siano rimasti fuori in molti" afferma un trader milanese. "La cedola minima è stata fissata venerdì scorso, in uno dei pochi giorni recenti di sell off, poi il mercato è tornato a salire e questo ha ovviamente reso appetibile il titolo".

PROSPETTIVE INFLAZIONE   Continua...