BORSE ASIA-PACIFICO - Indici in rialzo, sollievo per dati Cina

mercoledì 16 aprile 2014 08:59
 

INDICE                          ORE 8,30    VAR %   CHIUS. 2013
 MSCI ASIA-PAC.                      480,41   +0,35       468,16
 TOKYO                            14.417,68   +3,01    16.291,31
 HONG KONG                        22.775,65   +0,45    22.656,92
 SINGAPORE                         3.254,68   +0,26     3.167,43
 TAIWAN                            8.923,82   +0,06     8.611,51
 SEUL                              1.992,21   +0,00     2.011,34
 SHANGHAI COMP                    2.100,82x   -0,06    2.115,978
 SYDNEY                            5.420,30   +0,60    5.352,214
 MUMBAI                           22.480,31   -0,03    21.170,68
    SYDNEY, 16 aprile (Reuters) - Le borse dell'area
Asia-Pacifico sono generalmente positive dopo gli ultimi dati
sull'economia cinese, che hanno mostrato nel primo trimestre
2014 un rallentamento della crescita inferiore alle attese,
facendo tirare un respiro di sollievo agli investitori.
    Nel periodo gennaio-marzo, la seconda economia mondiale ha
visto una crescita tendenziale del 7,4%, in rallentamento del
7,7% del trimestre precedente. Le stime degli economisti
convergevano su un'espansione del 7,3%.
    "Stiamo probabilmente superando il punto più basso
dell'anno", ha detto Shane Oliver, capo investimenti dell'Amp
Capital di Sydney. "Sia la produzione industriale che le vendite
al dettaglio sembrano avere ripreso slancio a marzo". 
     Intorno alle 8,30 italiane l'indice Msci dell'area
Asia-Pacifico, che non comprende Tokyo, sale
dello 0,35%.
    HONG KONG è positiva, ma c'è un certo nervosismo nel
comparto automobilistico, dove gli investitori stanno valutando
le prospettive di crescita azienda per azienda. Su Guangzhou
Automobile Group Co Ltd (+1,9%) e BYD Co Ltd 
(+1,0%). Ma Great Wall Motor Co Ltd, e Dongfeng Motor
Group Co Ltd hanno perso terreno, perdendo
rispettivamente l'1,0% e lo 0,5%. Prada ha chiuso a
-1,3%.
    SHANGHAI è in leggero calo, insensibile al rallentamento del
Pil cinese. I maggiori guadagni sono nel comparto finanziario,
molto volatile nell'ultima settimana dopo l'annuncio che gli
investitori cinesi e di Hong Kong possono fare acquisti
incrociati gli uni nella borsa degli altri. In evidenza Founder
Securities Co Ltd (+2,90%), Guoyuan Securities Co
Ltd 000728.SZ (+2,35%), e Industrial Securities Co Ltd
 (+1,3%).
    Piatta SEUL, dove il dato sulla crescita cinese del primo
trimestre migliore delle attese è stato compensato dalle forti
vendite degli investitori istituzionali e il won ha preso
quota dopo che gli esportatori locali hanno venduto dollari nel
finale di seduta.
    SYDNEY in ripresa in una seduta che vede un forte rimbalzo
dei maggiori titoli del comparto minerario dopo robusti dati
sulla produzione e quello sulla crescita cinese.
    
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia