Diageo offre 1,9 mld dlr per maggioranza indiana United Spirits

martedì 15 aprile 2014 16:48
 

MUMBAI/LONDRA, 15 aprile (Reuters) - Diageo, numero uno mondiale degli alcolici, ha presentato un'offerta da 1,9 miliardi di dollari per raddoppiare la propria partecipazione nell'indiana United Spirits Ltd.

Se la proposta venisse accettata, il produttore dello scotch Johnnie Walker Scotch e della vodka Smirnoff arriverebbe a controllare il 54,8% del maggiore gruppo di alcolici indiano, in precedenza in capo al magnate Vijay Mallya. Attualmente Diageo ha il 28,8% di United Spirits e il controllo del management.

L'offerta, a 3.030 rupie (50,30 dollari) per azione, rappresenta un premio del 18,5% sulle quotazioni dell'ultima chiusura. Se fosse pienamente sottoscritta, l'operazione avrebbe luogo ad un multiplo di 38 volte l'Ebitda dell'esercizio al 31 marzo 2013, un prezzo ancora più alto dei deal più cari mai conclusi nel settore.

Il mercato degli alcolici in India valeva 11,9 miliardi di euro nel 2012 secondo la società di ricerca IWSR e i suoi motori sono la crescita dei marchi premium e superpremium.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia