PUNTO 5-Berlusconi, servizi sociali in centro anziani, potrà andare a Roma

martedì 15 aprile 2014 19:39
 

(Aggiunge dichiarazioni dg fondazione)

di Ilaria Polleschi

MILANO, 15 aprile (Reuters) - Silvio Berlusconi dovrà scontare la condanna definitiva per frode fiscale sui diritti tv Mediaset in un istituto per anziani di Cesano Boscone, per almeno mezza giornata alla settimana.

Lo ha deciso il Tribunale di sorveglianza di Milano, accogliendo così la richiesta dei suoi legali di affidamento in prova ai servizi sociali, precisando in una nota che il 77enne Berlusconi - condannato a quattro anni di cui tre condonati da indulto - potrà lasciare la Lombardia solo su autorizzazione ma potrà andare a Roma, come da lui richiesto, dal martedì al giovedì.

L'affidamento in prova, che secondo una fonte legale sarà presso la Fondazione 'Sacra Famiglia' di Cesano Boscone, in provincia di Milano, che si occupa di disabili e anziani non autosufficienti, prevede "un impegno di almeno una volta alla settimana e per un tempo non inferiore a quattro ore consecutive, secondo le modalità che verranno concordate con l'Uepe", l'Ufficio per l'esecuzione penale esterna.

"Abbiamo dato disponibilità al tribunale per un'attività di affiancamento ai nostri operatori delle strutture per anziani: accompagnamento alla messa, animazione, portare a spasso le persone, star loro vicino", ha spiegato a Reuters Paolo Pigni, direttore generale della fondazione 'Sacra Famiglia'.

PER I DIFENSORI DECISIONE "SODDISFACENTE"

Il Tribunale concede di fatto ampia possibilità di manovra a Berlusconi in vista della campagna elettorale per le elezioni europee, di cui giovedì presenterà i candidati nella Capitale.   Continua...