Maserati guarda a Porsche con design italiano, motori derivazione Ferrari

martedì 15 aprile 2014 12:14
 

* Porsche un modello da raggiungere

* Maserati punta su design italiano e motori derivazione Ferrari

* Cautela degli analisti sui target per forte competizione

* Vista condivisione piattaforme con Alfa Romeo

MILANO, 15 aprile (Reuters) - Fiat Chrysler Automobiles (Fca) vuole che Maserati diventi per il gruppo italiano quello che Porsche rappresenta per Volkswagen , una formidabile fonte di profitti, che sia meno vulnerabile alle fluttuazioni dell'economia rispetto ai marchi di massa.

Non si tratta di un percorso facile, ne tantomeno breve, considerando che lo scorso anno il marchio ha venduto 15.400 veicoli, con una gamma ancora incompleta, ma ben lontano dai 160.000 di Porsche.

Il produttore luxury tedesco ha un margine operativo del 18% rispetto al 10% medio del settore, ha contribuito a meno del 2% delle vendite del gruppo nel 2013, ma per circa il 22% in termini di utile operativo. Il trading profit di Maserati è stato pari al 5% del totale, le vendite il 2%.

Fiat-Chrysler punta su design italiano e una famiglia di motori di derivazione Ferrari.

Il motore destinato alle Maserati, sei cilindri ingegnerizzato da tecnici Ferrari e Maserati per Maserati è prodotto a Maranello, anche se su una linea distinta dal resto dello stabilimento e con criteri diversi rispetto a quelli dei motori Ferrari.   Continua...