BORSE EUROPA - Risultati societari deboli pesano su indici

martedì 15 aprile 2014 10:52
 

INDICI                       ORE 10,40   VAR %   CHIUS. 2013
 EUROSTOXX50                  3.115,79    -0,51   3.109,00
 FTSEUROFIRST300              1.315,16    -0,31   1.316,39
 STOXX BANCHE                 196,19      -0,75   194,21
 STOXX OIL&GAS                339,56      -0,11   335,00
 STOXX ASSICURAZIONI          221,15      -0,42   228,22
 STOXX AUTO                   506,65      -0,75   481,95
 STOXX TLC                    284,56      -0,5    297,60
 STOXX TECH                   277,25      -0,13   290,51
 
    LONDRA, 15 aprile (Reuters) - Dati societari deboli
appesantiscono l'azionario europeo oggi, mentre la minaccia di
sanzioni alla Russia contribuisce ad affievolire l'appetito
degli investitori.
    L'indice FTSEurofirst 300 - che ha messo a segno un
guadagno del 16% nel 2013 suo miglior risultato annuale dal 2009
- scende alle 10,30 italiane dello 0,31% a 1.315,16 punti. Il
paniere delle blue-chip europee Euro STOXX 50 
ritraccia con un -0,51% a quota 3.115,79.
    Tra le singole piazze, Francoforte -0,67%, Parigi
 -0,31%, Londra -0,26%.
    L'azionario europeo è salito molto nell'ultimo anno
sostenuto dall'idea che la Bce continuerà a sostenere l'economia
per uscire dalla crisi del debito sovrano. Ma molti investitori
ora pensano che i prezzi dei titoli siano già molto alti e che
le società devono dimostrare effettivi incrementi nei profitti
per mantenere il rally sui mercati.
    Oggi diverse compagnie hanno riportato risultati deludenti.
    Tra i titoli in evidenza:
    SAB Miller perde il 2% dopo aver annunciato
aggiornamenti sulle vendite non in linea con le attese degli
analisti.
    Il gruppo cosmetico francese L'Oreal e il gigante
Nestle hanno entrambi deluso le aspettative del
mercato riguardo alle vendite del primo trimestre, pur avendo
delineato il ritorno ad una crescita sostenuta nei prossimi
trimestri.  
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia