PUNTO 2-Campari compra Averna, scommette su internazionalizzazione

martedì 15 aprile 2014 16:10
 

* Fratelli Averna valorizzata 9,2 volte Ebitda proforma 2013

* Debito netto/Ebitda Campari sale a 3 volte

* Breve pausa M&A dopo acquisizione Averna, Forty Creek

* Ancora 250 mln da spendere in 2014, somma più alta in 2015 (Aggiunge dettagli da conference call, intervista)

MILANO, 15 aprile (Reuters) - Nuova acquisizione per Campari : il gruppo di alcolici questa volta guarda entro i confini nazionali e si aggiudica Fratelli Averna, proprietaria degli amari Averna e Braulio, valutandola 103,75 milioni di euro, pari a un multiplo di 9,2 volte l'Ebitda pro-forma 2013 (11,3 milioni).

Nel corso di una conference call con gli analisti il management ha detto che punta a internazionalizzare i marchi acquisiti - oltre ad Averna e Braulio, Limoncetta di Sorrento e la Grappa Frattina con cui Campari fa il suo ingresso nel segmento grappe - facendo leva sulla propria rafforzata rete distributiva. L'obiettivo è quello di portare a 7 il multiplo di prezzo/Ebitda dal secondo anno.

Con quest'ultima operazione, che segue a breve distanza quella di Forty Creek in Canada, il rapporto fra il debito netto di Campari e il suo Ebitda sale a tre volte dal 2,5 di fine 2013.

"Non facciamo disclosure dei nostri obiettivi di riduzione del debito ma queste acquisizioni generano un importante cash flow e quindi ci aspettiamo un rapido deleveraging andando avanti", ha sottolineato il direttore finanziario Paolo Marchesini.

E' inoltre giunto il momento per il gruppo di tirare brevemente il fiato sul fronte M&A, anche se ci sarebbe ancora spazio prima di arrivare vicino ai covenant sul debito.   Continua...