Alitalia, lunedì o martedì proposta di Etihad, regole Ue rispettate-Lupi

venerdì 11 aprile 2014 17:56
 

MILANO, 11 aprile (Reuters) - Lunedì o martedì, e comunque entro la prossima settimana, arriverà una lettera di intenti da parte di Etihad per l'ingresso in Alitalia con una quota che rispetterà la normativa europea.

Lo ha detto il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi che questa mattina ha avuto un incontro con i vertici della compagnia del Golfo dopo che ieri sera a palazzo Chigi si sono visti il presidente del Consiglio Matteo Renzi e l'amministratore delegato di Etihad James Hogan.

"Dopo l'incontro di ieri sera, abbiamo lavorato oggi per sviluppare e declinare i contatti della proposta che Etihad doveva consegnare al governo per quanto di nostra competenza. Mi sembra che siamo arrivati a buon punto", ha detto Lupi conversando con Reuters a margine del Salone del mobile a Rho.

"Oggi ho chiesto a Etihad che si accelerino i tempi e che ci faccia sapere se entra o no. Immagino che la proposta, la lettera di intenti, arriverà la prossima settimana: se non è lunedì è martedì, dipende anche dal cda di Alitalia" nei prossimi giorni, ha aggiunto il ministro dei Trasporti.

A proposito della quota con la quale la compagnia del Golfo entrerà nel vettore italiano "abbiamo solo detto che devono essere rispettate le regole europee e sono convinto che non ci saranno problemi ma è ovvio che sulla formulazione degli assetti ci sono regole che vanno rispettate".

Per quanto riguarda gli esuberi che il piano di Etihad potrebbe contenere Lupi precisa: "Non ho visto quei numeri che ho letto in giro e questo mi consola. Certamente ci sarà un piano che dovremo discutere, una volta che la proposta sarà presentata, con i sindacati che hanno sempre dimostrato grande responsabilità e che saranno coinvolti da me appena avremo una proposta formale".

(Ilaria Polleschi)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia