Borsa Usa debole a metà seduta, scivola Ally Financial al debutto

giovedì 10 aprile 2014 19:07
 

NEW YORK, 10 aprile (Reuters) - L'azionario Usa è debole a metà seduta e il Nasdaq soffre più degli altri visto che gli investitori vendono soprattutto titoli tecnologici o biotech a favore di settori più difensivi.

Google (-3,14%) e Biogen Idec (-4,66%) guidano peraltro i ribassi anche dell'S&P 500.

"Negli ultimi due giorni i mercati si sono concentrati su quello che la Fed farà e su quando è probabile un rialzo dei tassi. Ieri abbiamo avuto ancora una volta la notizia che un rialzo non è probabile e quindi i nostri titoli preferiti sono saliti", spiega Kim Forrest, senior analyst di Fort Pitt Capital Group.

Intorno alle 19 italiane, il Dow Jones cede lo 0,92%, l'S&P 500 l'1,39%, il Nasdaq il 2,44%.

Ally Financial cede il 3,76% nel giorno del suo debutto in borsa dopo essere stata l'Ipo più grande dall'inizio dell'anno negli Usa.

Bed Bath & Beyond cede il 6,42% ed è uno dei titoli peggiori dell'S&P 500 dopo aver annunciato gli utili del quarto trimestre.

Imperva Inc scivola del 42% dopo aver annunciato i conti preliminari del primo trimestre.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia