Putin avverte Ue: debito Ucraina potrebbe avere effetto su transito gas

giovedì 10 aprile 2014 14:33
 

MOSCA, 10 aprile (Reuters) - Il presidente russo Vladimir Putin ha messo al corrente diversi leader europei sulla "situazione critica" del debito della bolletta del gas accumulato dall'Ucraina nei confronti di Mosca, parlando di un possibile impatto sul transito di gas verso l'Europa.

E' quanto riportato dalle agenzie di stampa russe.

Putin ha espresso "estrema preoccupazione per la situazione dei debiti sul gas dell'Ucraina e... per le forniture di gas all'Europa", scrive l'agenzia statale RIA, citando il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov.

Gazprom ha reso noto che l'Ucraina non ha pagato entro la data di scadenza le forniture di gas a marzo e ora il suo debito ammonta a 2,2 miliardi di dollari.

Il gruppo ha inoltre aggiunto che le esportazioni di gas russo verso l'Europa attraverso l'Ucraina si stanno mantenendo stabili nonostante lo stallo tra Mosca e Kiev.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia