Enel, ok governo slovacco aumento budget per finire centrale Mochovce

mercoledì 9 aprile 2014 19:19
 

PRAGA, 9 aprile (Reuters) - Il governo Slovacco ha dato il via libera all'aumento del budget di Slovenske Elektrarne per dare modo alla società di completare il rinnovamento della centrale nucleare di Mochovce.

Lo riferisce una nota della società la cui maggioranza fa capo al gruppo Enel.

Nel comunicato si dice che l'assemblea straordinaria "ha approvato la crescita del budget e ora la società ha i fondi necessari a completare la costruzione".

Il governo, socio di minoranza della società elettrica ma con poteri di veto sulle decisioni più importanti, ha votato a favore dell'aumento di 400 milioni per completare il rinnovamento della centrale. Il governo ha più volte contrastato la lievitazione dei costi opponendo il veto alla crescita del budget.

L'investimento iniziale è aumentato da 2,8 agli attuali 3,8 miliardi per rispettare i maggiori criteri di sicurezza imposti, dopo l'incidente di Fukushima, dalle agenzie di sicurezza per le centrali nucleari.

Il completamento delle due nuove sezioni è stato fissato per il 2014 e il 2015.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia