Bpm, AD Castagna ottimista su assemblea per riforma governance

mercoledì 9 aprile 2014 16:01
 

MILANO, 9 aprile (Reuters) - L'AD di Pop Milano Giuseppe Castagna é ottimista sull'esito dell'assemblea di sabato prossimo che, tra le altre cose, sarà chiamata ad approvare la riforma della governance.

"L'attesa é buona", ha detto Castagna a margine di un convegno in merito al clima interno alla banca in vista dell'assemblea.

"La prova dei fatti la vedremo sabato. Dalle avvisaglie che abbiamo, dai colloqui avuti, dalle presentazioni fatte, non sono mai emersi punti che possono mettere in discussione il risultato", ha spiegato l'AD. "Da quanto mi raccontano le altre vigilie erano un po' più turbolente di questa", ha aggiunto.

La riforma della governance inserita nel nuovo piano industriale di Pop Milano punta a dare una maggiore rappresentanza ai soci di capitale nella direzione auspicata dalla Banca d'Italia ed é uno degli elementi chiesti dalla Vigilanza, assieme all'aumento di capitale, per la rimozione degli add-on sul capitale.

Castagna non si é detto preoccupato dalle conseguenze della recente uscita dal capitale della banca del socio e partner storico Credit Mutuel, dopo la mossa analoga dei mesi scorsi di Investindustrial di Andrea Bonomi, come peraltro dimostra il continuo andamento positivo del titolo in borsa.

"Se il titolo sale qualcuno comprerà" risponde a chi sottolineava il recente interesse di grandi fondi esteri, come BlackRock, in alcune banche italiane. "Ce lo auguriamo. Penso che qualunque banca quotata debba augurarsi di avere un numero sufficiente di investitori stabili. La mia personale idea é che debbano avere una quota non enorme, quindi tanti importanti investitori con quote piccole per me è una soluzione ideale", conclude.

Di scarsa rilevanza, infine, l'impatto sul bilancio del raddoppio dell'aliquota sulla rivalutazione delle quote della Banca d'Italia approvata dal governo ieri nell'ambito del Def.

"Per noi incide pochissimo, abbiamo 13 milioni (di plusvalenza), la nostra quota é molto piccola", ha detto Castagna.

  Continua...