Tesoro riduce stima Pil 2014 a +0,8%, 2015 a +1,3% - bozza

martedì 8 aprile 2014 19:14
 

ROMA, 8 aprile (Reuters) - Il ministero dell'Economia riduce a +0,8% dal +1,1% indicato lo scorso autunno, la stima di crescita del Pil italiano nel 2014.

Secondo quanto si legge nella bozza del Piano nazionale delle riforme (Pnr), di cui Reuters ha visto una copia, la stima del 2015 scende a +1,3% da +1,7% mentre la stima del 2016 si riduce a +1,6% da +1,8%.

Nel 2017 il Tesoro prevede che l'economia cresca dell'1,8% e dell'1,9% nel 2018.

(Giuseppe Fonte e Roberto Landucci)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia