Banche Europa manifestano a Bce difficoltà mole dati Aqr e tempi-Ghizzoni

martedì 8 aprile 2014 19:13
 

MILANO, 8 aprile (Reuters) - L'Ebf, l'associazione delle banche europee, ha rappresentato alla Bce alcune difficoltà che gli istituti stanno incontrando nel mettere insieme i dati richiesti per l'asset quality review e rispettare i tempi di consegna.

Lo ha detto il Ceo di UniCredit Federico Ghizzoni aggiungendo di non essere a conoscenza degli esiti del meeting ma di ritenere che la Bce non concederà in generale alcuna deroga.

"C'è stato un incontro di tipo operativo riguardante la difficoltà a rispettare i tempi di consegna dei dati per l'asset quality review, istanza stimolata non soltanto dalle banche italiane ma anche da quelle europee", ha detto Ghizzoni.

"Si tratta di difficoltà di tipo logistico riguardante la mole di dati e i tempi e non relative ai contenuti. Non so quale sia stato esito del meeting", ha proseguito.

Ghizzoni, tuttavia, ha l'impressione che la Bce "non derogherà alle sue richieste ma resterà ferma sulle sue posizioni".

La banca centrale - ha concluso - "tenderà a portare avanti un'Aqr rigida, approfondita e seria. Il test sarà abbastanza rigoroso".

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia