Sorgenia,banche pronte a convertire parte del debito in equity-Ghizzoni

martedì 8 aprile 2014 18:42
 

MILANO, 8 aprile (Reuters) - Le banche creditrici di Sorgenia sono convinte a sostenere il piano del management convertendo una parte del debito in equity e attendono la risposta di Cir in merito.

Lo ha detto il Ceo di Unicredit Federico Ghizzoni in una conferenza stampa seguita al Cda odierno.

"Su Sorgenia le banche sono convinte ad andare avanti, ovverossia a convertire parte del debito in equity e a sostenere il piano che il management ha identificato qualche settimana fa", ha spiegato Ghizzoni.

"Non sappiamo ancora quale sia la risposta di Cir, ma da parte delle banche la decisione di sostenere le richieste del management è sostanzialmente presa", ha aggiunto Ghizzoni sottolineando "massima stima" nei confronti dell'attuale management di Sorgenia.

"Per qaunto mi riguarda - ha detto - saremo felici di sostenerlo".

(Gianluca Semeraro)

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia