Def, confermati tagli Irpef per 6,6 mld, 80 euro in busta paga - Poletti

martedì 8 aprile 2014 10:50
 

ROMA, 8 aprile (Reuters) - Il ministro del Lavoro Giuliano Poletti ha confermato oggi che nel Documento di economia e finanza del governo ci saranno 6,6 mld di euro di tagli e gli 80 euro in più in busta paga promessi per oltre 10 milioni di lavoratori.

Al giornalista Maurizio Belpietro che questa mattina, nel corso di una trasmissione su Canale5, gli domandava se nel Def ci saranno i 6,6 mld di euro di tagli, il ministro ha risposto: "I tagli dovrebbero essere assolutamente confermati. Credo che gli elementi di fondo siano chiari: si lavora per ridurre la spesa e per far in modo che gli 80 euro ci siano. E questo mi pare fuori discussione".

Questa sera alle 18 il Consiglio dei ministri si riunisce stasera per approvare il Def. Il Def deve chiarire quali coperture il governo intende mettere in campo per ridurre di 1.000 euro su base annua l'Irpef sui redditi medi e bassi. La manovra vale 6,7 mld nel 2014 e 10 dal 2015.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia