Borse Europa viste miste, difficile ritorno a massimi da 2008

mercoledì 9 aprile 2014 08:02
 

LONDRA, 9 aprile (Reuters) - Le borse europee sono attese ampiamente stabili dopo due sedute in perdita, anche se è improbabile un ritorno dell'indice principale ai recenti massimi dopo che questa settimana ha perso terreno.

Gli spreadbetter finanziari si aspettano che l'indice britannico FTSE 100 apra in aumento di 2-4 punti, fino a +0,1%, il tedesco DAX giù di 8-10 punti, ad un massimo di -0,1%, e il francese CAC in calo di 7 punti, a -0,2%.

L'indice paneuropeo FTSEurofirst 300 ha chiuso ieri in calo dello 0,2% a 1.333,28 punti, facendo registrare la seconda giornata negativa di fila dopo nove consecutive in aumento, la serie positiva più lunga dallo scorso ottobre.

L'indice finora è in calo dell'1,4% per la settimana, ed è prevedibile che interrompa il rally di tre settimane che venerdì lo ha visto salire ai massimi da maggio 2008.

A stimolare l'appetito degli investitori la ripresa di Wall Street nella notte, anche se il rialzo dei prezzi di oro e greggio dimostra la vulnerabilità del mercato alla situazione in Ucraina, dove gli Stati Uniti ieri hanno accusato agenti e forze speciali russi di fomentare disordini separatisti.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia