Banca Etruria, Rosi verso presidenza, Fornasari non ricandidato

lunedì 7 aprile 2014 16:22
 

MILANO, 7 aprile (Reuters) - Lorenzo Rosi, vicepresidente non vicario di Banca Etruria, è il candidato alla presidenza dell'istituto aretino che vedrà l'uscita dell'attuale presidente Giuseppe Fornasari.

La lista dei candidati per l'elezione del nuovo Cda di Banca Etruria, l'unica presentata in vista dell'assemblea del 4 maggio (in seconda convocazione), pubblicata sul sito della banca, è infatti capeggiata da Rosi mentre non appare Fornasari, presente nel board dell'istituto dal 2005 e presidente dal 2009.

Rosi, classe 1966, è attualmente presidente di La Castelnuovese, cooperativa toscana che opera nel settore delle costruzioni.

Oltre Rosi, dei quindici consiglieri sette saranno riconfermati: Alfredo Berni, Pier Luigi Boschi, Clauida Bugno, Luigi Nannipieri, Luciano Nataloni, Andrea Orlandi e Felice Emilio Santonastaso.

Sette i nuovi ingressi: Alessandro Benocci, Rosanna Bonollo, Carlo Catanossi, Giovanni Grazzini, Alessandro Liberatori, Anna Marina Nocentini, e Ilaria Tosti.

Nel nuovo consiglio le donne sono quattro, tre in più del vecchio board.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia