Forex, dollaro fiacco, euro sostenuto da approccio attendista Bce

lunedì 7 aprile 2014 15:27
 

NEW YORK, 7 aprile (Reuters) - Il dollaro è debole sulla
prime batture Usa, mentre la moneta unica risulta supportata da
una politica attendista da parte della Bce che si è espressa in
annunci di manovre accomodanti cui finora non ha fatto seguito
alcuna azione concreta. 
    Per ultimo, Yves Mersch, esponente dell'esecutivo della Bce,
che ha detto oggi che l'istituto centrale sta elaborando i piani
per procedere ad acquisti di asset su larga scala nel caso
questo sia necessario, anche se rimangono alcune opzioni a
disposizione prima di arrivare a tale punto.
    Segnali di misure accomodanti da parte della Bce che, come
quelli lanciati la scorsa settimana, non sono bastati a
stimolare un rialzo della valuta Usa contro l'euro.
    "Se il QE ci ha insegnato qualcosa nel corso degli ultimi
dieci anni è che lavora per idebolire la valuta. È straordinario
che in un simile contesto abbiamo visto una così scarsa
reazione" dice Simon Derrick, strategist di BNY Mellon.
    Anche il Giappone ha la prospettiva di stampare moneta,
tuttavia i movimenti dello yen sono limitati dall'avvio oggi
della riunione di politica monetaria di due giorni della BoJ.   
 
    
                             ORE 15,25               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3736/38                 1,3702  
 DOLLARO/YEN          103,13/17                 103,28  
 EURO/YEN          141,67/70                 141,50 
 EURO/STERLINA     0,8273/80                 0,8264   
 ORO SPOT         1.297,20/7,90          1.302,12/3,29  
    
    
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia