BORSE ASIA-PACIFICO - Indici in rialzo dopo perdite iniziali

martedì 8 aprile 2014 08:46
 

INDICE                        ORE  8,35    VAR %    CHIUS. 2013
 ASIA-PAC.                        477,33     0,51       468,16
 TOKYO                         14.606,88    -1,36    16.291,31
 HONG KONG                     22.617,70     1,07    22.656,92
 SINGAPORE                      3.204,16     0,33     3.167,43
 TAIWAN                         8.888,25     0,13     8.611,51
 SEUL                           1.993,03     0,17     2.011,34
 SHANGHAI COMP                  2.097,76     1,89     2.115,98
 SYDNEY                         5.410,60    -0,06     5.352,21
 MUMBAI                         chiusa        --     21.170,68
 
    8 aprile (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico si
sono riprese dalle perdite di inizio seduta stabilizzandosi,
nonostante gli indici giapponesi abbiano chiuso in territorio
negativo, con lo yen che mantiene il rialzo dopo la prevista
conferma di politica monetaria da parte di Banca del Giappone.
    Intorno alle 8,35 italiane l'indice Msci dell'area
Asia-Pacifico, che non comprende Tokyo, guadagna
lo 0,52%. Il giapponese Nikkei in controtendenza ha
perso l'1,36%.
    Gli indici cinesi hanno registrato un'impennata, con i
titoli bancari rimbalzati su speranze di misure di stimolo
all'economia: il sottoindice del settore bancario ha
toccato il massimo da sette settimane.
    HONG KONG si è stabilizzata sulla scia del rally di Tencent
Holdings Ltd, la cui volatilità di recente ha influito
pesantemente sulla performance complessiva dell'Hang Seng. Prada
 è in negativo a -3,3%.
    A SHANGHAI l'indice ha guadagnato l'1,7%, mentre
il ha registrato un aumento dell'1,3%.
    SEUL ha chiuso in rialzo, con i titoli del settore
telecomunicazioni che hanno compensato il calo nel settore
trasporti, A sostegno dell'indice la performance positiva di 
Samsung Electronics, che secondo gli analisti è in
linea con l'andamento delle previsioni sugli utili trimestrali
fornite in precedenza.
    SINGAPORE è in rialzo dopo due sedute consecutive di calo,
guidata da un balzo del 5% nei titoli della compagnia di
agrobusiness Noble Group.
    In salita anche TAIWAN, con gli investitori ottimisti dopo
che gli studenti, che da settimane occupano l'edificio del
governo per manifestare contro un accordo di libero scambio con
la Cina, hanno annunciato la fine della protesta.
    In controtendenza SYDNEY, che perde lo 0,3% dopo un'altra
seduta debole a Wall Street, anche se a contenere le perdite
intervengono prezzi dei metalli più stabili e i guadagni
derivanti dall'accordo di libero scambio di Canberra con il
Giappone.
    MUMBAI oggi è chiusa per festività. Ha chiuso l'ultima
seduta a -0,07%.
    
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia