Banche Irlanda, accordo su debito solleva serie preoccupazioni -Bce

lunedì 7 aprile 2014 13:11
 

FRANCOFORTE, 7 aprile (Reuters) - L'accordo siglato dall'Irlanda per allentare il peso dell'indebitamento bancario solleva serie preoccupazioni dal punto di vista del finanziamento anche se questi timori potrebbero essere mitigati dagli acquisti di bond legati allo swap del debito.

E' quanto sostiene la Bce nel suo rapporto annuale.

Lo scorso anno l'Irlanda ha ottenuto il via libera della Bce per diluire il costo del salvataggio di Anglo Irish Bank dopo circa 18 mesi di colloqui. Nell'ambito dello swap del debito, l'Irlanda si è impegnata a emettere nuove obbligazioni per 25 miliardi di euro da immettere gradualmente sul mercato attraverso la banca centrale con un minimo di 500 milioni da vendere entro la fine del 2014.

"La liquidazione della Irish Bank Resolution Corporation solleva serie preoccupazioni dal punto di vista del finanziamento", si legge nel report della Bce che si riferisce al nuovo nome di Anglo Irish Bank dopo la nazionalizzazione. "Questi timori potrebbe essere in qualche modo mitigati dalla strategia di vendita della Banca Centrale irlandese".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia