Bce vuole essere pronta con QE in caso di necessità - Mersch

lunedì 7 aprile 2014 13:03
 

LONDRA, 7 aprile (Reuters) - La Bce sta elaborando i piani per procedere ad acquisti di asset su larga scala nel caso questo sia necessario, anche se rimangono alcune opzioni a disposizione prima di arrivare a tale punto.

Lo ha detto uno degli esponenti dell'esecutivo della Bce, il lussemburghese Yves Mersch, nel corso di una conferenza.

"I rischi di inflazione e deflazione sono più o meno livellati nell'area euro, il che significa che non vediamo un rischio imminente di deflazione. Comunque siamo pronti a prepararci per tale situazione" ha affermato Mersch, aggiungendo che tuttavia esiste ancora spazio per allentare la politica monetaria tramite strumenti convenzionali.

Mersch ha spiegato che il quantitative easing è un concetto teorico e che c'è ancora molto da fare prima di arrivare ad eventuali passi concreti. Il banchiere ha aggiunto che Francoforte deve valutare gli aspetti legali del quantitative easing e considerare quali asset poter comprare, tra quelli pubblici e quelli privati.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia