Borsa Milano cede oltre 1% in avvio, in controtendenza i cementieri

lunedì 7 aprile 2014 09:23
 

MILANO, 7 aprile (Reuters) - Piazza Affari apre in calo, in sintonia con le altre borse europee, sulla scia del deciso ribasso registrato venerdì dagli indici di Wall Street.

Intorno alle 9,15 il FTSEMib cede l'1,12%, l'Allshare l'1,07% e l'indice europeo FTSEurofirst 300 lo 0,88%.

In controtendenza BUZZI e ITALCEMENTI, in rialzo sulla scia della notizia di colloqui avanzati tra Lafarge e Holcim per una fusione.

Debole PIRELLI (-2,54%), colpita dal taglio di target price da parte di Ubs e dalle prese di profitto dopo il balzo di venerdi.

ANSALDO esce dall'asta di volatilità e segna -3,4% dopo che il presidente di GE Europe, Nani Beccalli-Falco, ha detto di non vedere margini per raggiungere un accordo con Finmeccanica per l'acquisto di Ansaldo Sts. Finmeccanica cede il 2%

In asta le azioni risparmio di CARIGE dopo aver segnato un ribasso del 6,73%. Le azioni ordinarie perdono il 3,7%.

  Continua...