BORSE ASIA-PACIFICO - Indici in ribasso, scivolano tecnologici

lunedì 7 aprile 2014 08:48
 

INDICE                          ORE 8,40    VAR %   CHIUS. 2013
 MSCI ASIA-PAC.                      474,67   -0,15       468,16
 TOKYO                            14.808,85   -1,69    16.291,31
 HONG KONG                        22.358,05   -0,68    22.656,92
 SINGAPORE                         3.196,98   -0,50     3.167,43
 TAIWAN                            8.876,44   -0,14     8.611,51
 SEUL                              1.989,70   +0,08     2.011,34
 SHANGHAI COMP                       -          -      2.115,978
 SYDNEY                            5.413,70   -0,17    5.352,214
 MUMBAI                           22.227,66   -0,60    21.170,68
    7 aprile (Reuters) - Le borse dell'area Asia-Pacifico sono
in calo in una giornata segnata dalle pesanti perdite di Tokyo,
dove il listino ha subito il combinato effetto di yen forte e
vendite nel settore tecnologico.
    Altre piazze asiatiche, tuttavia, resistono meglio del
Giappone, dopo che i dati sull'occupazione Usa indicano
un'economia in ripresa, anche se non abbastanza da accelerare
l'uscita dalla politica di stimoli monetari.
    Intorno alle 8,40 italiane l'indice Msci dell'area
Asia-Pacifico, che non comprende Tokyo, scende
dello 0,15%.
    HONG KONG è in calo trascinata dai tecnologici come Tencent
 e Kingsoft corp, che rispecchiano le perdite
del settore nei mercati globali. Prada è in negativo a
-0,75%. SHANGHAI, come le altre piazze della Cina continentale,
è chiusa per una festività nazionale e riaprirà domani.
    SEUL risente meno della chiusura di Wall Street, chiudendo
piatta, in una seduta in cui prevale l'attesa per le guidance
sugli utili del primo trimestre di Samsung Electronics
, il più grande componente dell'indice Kospi, che
saranno divulgate domani.
    SINGAPORE è in calo, riecheggiando l'andamento generale dei
mercati asiatici, nonostante i dati incoraggianti
sull'occupazione Usa. Noble Group Ltd ritraccia dopo i
guadagni della scorsa settimana, quando il più grande
commerciante cinese in granaglie COFCO Corp aveva detto di
prepararsi a comprare una quota della compagnia di agrobusiness
quotata a Singapore.
    SYDNEY è in leggero calo, anche se il comparto dell'oro e
Wesfarmers Ltd, che opera nella grande distribuzione
alimentare hanno contribuito ad allontanare il listino dai
minimi di seduta.
    
    
Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le
top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
a grande distribuzione alimentare hanno aiutato il listino a
risalire dai minimi di giornata.