Telecom Italia, Oi e GVT partner adatti per Tim Brasil - piano Fossati

venerdì 21 marzo 2014 14:50
 

MILANO, 21 marzo (Reuters) - Il piano industriale dell'azionista dissenziente Marco Fossati prevede la separazione di Telecom Italia in tre divisioni, con un aumento di capitale limitato per la linea fissa e accordi e fusioni per il mobile in Italia e Brasile, dove si deve guardare a Grupo Oi e GVT.

Si legge nelle 178 slide del piano, che integra quanto presentato agli azionisti il 20 dicembre scorso, disponibili sul sito dell'adviser Boudicca.

"Tim Brasil dovrebbe considerare opportunità per allargare le sue operazioni in modo non organico nel breve e medio termine", dice una slide.

Telecom Italia e Vivendi hanno detto in diverse occasioni che non sono in corso colloqui per una fusione tra Tim Brasil e Gvt, società brasiliana di telefonia su banda larga controllata dal gruppo francese.

Alla divisione "mobile sarà consentito di perseguire accordi, joint ventures e fusioni in Europa e Brasile".

"GVT e Grupo Oi sarebbero partner adatti, in grado di consentire a Tim Brasil di esprimere al massimo le sue potenzialità sfruttando sinergie di prodotto e di rete".

La parte di telefonia fissa dovrebbe realizzare un aumento di capitale limitato finanziato da investitori istituzionali "per far fronte al gap degli investimenti".

E' prevista anche la costituzione di una divisione servizi.

La riduzione del debito resta la priorità, anche secondo il piano Fossati, e le cessioni non vanno escluse a priori.   Continua...