Borsa Usa sale dopo dati macro forti, che compensano attese su tassi

giovedì 20 marzo 2014 19:10
 

NEW YORK, 20 marzo (Reuters) - Wall Street è positiva grazie ai dati macro che compensano le prospettive di un prossimo aumento dei tassi.

L'indice sull'attività produttiva della Fed di Filadelfia ha registrato un balzo a marzo superiore alle attese, dopo la contrazione di febbraio.

Positivi anche i dati sull'occupazione, con il numero dei senza lavoro che è salito meno delle previsioni.

I dati "evidenziano che i fondamentali stanno migliorando ogni giorno", dice Frank Davis, di LEK Securities a New York.

Il presidente della Federal Reserve, Janet Yellen, ha detto che il primo aumento dei tassi potrebbe arrivare all'inizio del prossimo anno, stimando che il periodo tra la fine del piano di stimolo e la manovra sui rendimenti potrebbe essere di sei mesi. Gli analisti attendono la decisione nella seconda metà del 2015.

"Stiamo tentando di decifrare i tempi", dice Davis. "Non abbiamo cambiato le posizioni in funzione di quello che ha detto, ma guardiamo con grande attenzione per cercare di capire quando giocherà la sua mano".

Alle 19,05 il Dow Jones sale dello 0,7%, lo Standard & Poor's 500 dello 0,6%, il Nasdaq dello 0,36%.

I titoli finanziari, che sono legati all'andamento della crescita economica, sono tra i migliori, con JPMorgan Chase e Citigroup.

GlaxoSmithKline cala dopo che un vaccino sperimentale ha fallito un secondo test.   Continua...