PUNTO 2-Finmeccanica fiduciosa su vendita settore trasporti-Pansa

giovedì 20 marzo 2014 15:17
 

* L'Ad incassa il via libera del governo alle cessioni di Breda e Sts

* Le nuove guidance per il 2014 scontano ancora il rosso dei treni

* Il titolo ha salutato il ritorno all'utile con una partenza positiva (Aggiunge Pansa in audizione)

ROMA, 20 marzo (Reuters) - Finmeccanica si dice fiduciosa di raggiungere il suo target di deconsolidare il settore trasporti, cioè Ansaldo Breda e Ansaldo Sts, in tempi rapidi, in particolare dopo il sostegno ricevuto ieri sera dal ministero dell'Economia e da quello dello Sviluppo economico su questo tema.

Lo ha detto l'amministratore delegato Alessandro Pansa nel corso della conference call di presentazione dei risultati 2013.

I risultati mostrano che il settore trasporti pesa ancora negativamente sui conti e continuerà a pesare anche su quelli 2014, come ha detto il Cfo Gian Piero Cutillo.

Pansa ha detto di non potere aggiungere nulla sulle trattative in corso per la vendita dei treni, ma ha commentato di essere "fiducioso che raggiungeremo gli obbiettivi del nostro piano", cioè la cessione del settore trasporti, "in un breve periodo di tempo". Ha aggiunto che ciò avverrà "in collaborazione con il governo e sindacati", cercando di rassicurare anche i lavoratori che la cessione non sarà per loro penalizzante.

Nel pomeriggio, in una audizione in Senato, Pansa ha aggiunto che per le due aziende del settore trasporti Finmeccanica è alla "ricerca di un partner internazionale".

Le dichiarazioni della società sul deconsolidamento di Ansaldo Breda hanno dato linfa alle indiscrezioni sulle trattative per la cessione, indiscrezioni che coinvolgono le principali aziende internazionali del settore.   Continua...