Materie prime, JP Morgan cede asset a Mercuria per 3,5 mld dlr

mercoledì 19 marzo 2014 17:01
 

NEW YORK, 19 marzo (Reuters) - JP Morgan ha annunciato la cessione del business delle commodities fisiche a Mercuria per 3,5 miliardi di dollari in contanti.

La società di trading svizzera, dunque, mette le mani su uno dei desk di greggio e metalli più potenti al mondo.

JP Morgan aveva pagato circa 2 miliardi di dollari nel 2010 per acquisire da Rbs gran parte del business.

La banca d'affari Usa aveva deciso di dismettere l'asset nel 2013 a causa delle pressioni regolamentari e politiche.

Mercuria ha superato la concorrenza di Macquarie Group e Blackstone Group.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia