GB, assicurazioni pesanti su riforma pensioni, zavorrano settore Europa

mercoledì 19 marzo 2014 16:25
 

LONDRA, 19 marzo (Reuters) - La riforma del sistema pensionistico annunciata dal ministro delle Finanze della Gran Bretagna, George Osborne, sta affossando i titoli delle compagnie assicurative del Regno Unito e pesa sull'intero comparto europeo.

Attorno alle 16,15, infatti, il paniere europeo degli assicurativi cede l'1,5% circa, zavorrato dai cali di Resolution (-13% circa), Legal & General (-13% circa), Standard Life (-6% circa), Aviva (-6% circa) e Amlin (-2% circa).

Annunciando il budget, Osborne ha reso note delle misure riguardanti il sistema previdenziale; in particolare, ha annunciato la cancellazione dell'obbligo di destinare i risparmi pensionistici all'acquisto di polizze annuali, un meccanismo che, secondo gli analisti, garantiva buoni flussi alle compagnie e il cui accantonamento potrebbe provocare profit warning.

Pesanti anche le società di scommesse britanniche, a causa di nuove imposte sul gioco d'azzardo: William hill cede l'8% circa e Ladbrokes il 13% circa.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia