Toyota, accordo da 1,2 mld dlr per chiudere indagine su problemi sicurezza

mercoledì 19 marzo 2014 16:11
 

WASHINGTON, 19 marzo (Reuters) - Toyota ha raggiunto un accordo da 1,2 miliardi di dollari con il dipartimento di Giustizia Usa relativo alla chiusra di un'indagine penale, in corso da quattro anni, su alcuni difetti di fabbricazione.

Toyota ha ammesso di aver ingannato i clienti americani su due problemi che provocavano improvvise e involontarie accelerazioni, causando morti e feriti.

A partire dal 2009 il gruppo giapponese ha richiamato milioni di veicoli per arginare il problema, mandando però messaggi ingannevoli, secondo l'accusa, perché sapeva che molte altre auto potevano avere lo stesso difetto di fabbricazione. Toyota, secondo l'indagine, ha mentito anche ai regolatori Usa.

E' la multa più cara mai comminata dagli Usa a un produttore di auto.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia