Francia, confermata condanna penale Kerviel, nuovo processo civile

mercoledì 19 marzo 2014 14:29
 

PARIGI, 19 marzo (Reuters) - La Corte di cassazione francese ha confermato la condanna del trader di Societè Generale Jerome Kerviel a tre anni di prigione nel procedimento penale; la stessa Corte ha tuttavia bocciato la sentenza della Corte d'Appello nel processo civile, che obbligava Kerviel a pagare 4,9 miliardi di euro di danni e interessi per il suo ruolo nella perdita record registrata dalla banca nel 2008.

Un nuovo processo si svolgerà davanti alla Corte d'Appello di Versailles per decidere su eventuali danni.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia