BORSE ASIA-PACIFICO - Mercati cauti in vista decisioni Fed

mercoledì 19 marzo 2014 09:07
 

INDICE                        ORE  8,50    VAR %    CHIUS. 2013
 ASIA-PAC.                     457,08       -0,15    468,16
 TOKYO                         14.462,52     0,36    16.291,31
 HONG KONG                     21.580,43    -0,01    22.656,92
 SINGAPORE                     3.077,05     -0,54    3.167,43
 TAIWAN                        8.689,46     -0,49    8.611,51
 SEUL                          1.937,68     -0,13    2.011,34
 SHANGHAI COMP                 2.021,73     -0,17    2.115,98
 SYDNEY                        5.355,60      0,21    5.352,21
 MUMBAI                        21.857,44     0,11    21.170,68
 
    ROMA, 19 marzo (Reuters) - Le borse asiatiche si sono mosse oggi, nella
maggior parte dei casi, al ribasso con investitori che hanno mostrato cautela
per l'evoluzione della crisi in Ucraina ma anche per le decisioni che la Fed
potrebbe prendere oggi.
    Intorno alle 8,30 italiane l'indice Msci dell'area
Asia-Pacifico, che non comprende Tokyo, cala dello 0,16% a
457,04 punti.
    L'indice Nikkei della borsa di Tokyo ha chiuso in
lieve ripresa a +0,36% a 14.462,52 punti. 
    Le borse cinesi oggi sono al ribasso, spinte dal calo dei titoli del settore
immobiliare. Il calo è iniziato dopo che la banca centrale cinese ha negato di
essere stata coinvolta nelle trattative per salvare un piccolo costruttore a
rischio di bancarotta. SHANGHAI ha perso lo 0,17%, l'indice si è fermato
a 2.021,73 punti. 
    L'indice di HONG KONG ha chiuso in calo dello 0,2% a 21.549,49. Prada
 perde il 2,21%. 
    A SINGAPORE i mercati si sono mossi al ribasso: l'indice sta
perdendo lo 0,6% 3.075,75 punti. Ha pesato l'andamento dei titoli del settore
immobiliare. 
    TAIWAN la borsa ha chiuso a -0,5% e l'indice si è fermato a 8.689,46
punti. 
    SEUL ha chiuso a -0,13%  e l'indice si è fermato a 1.937,68 punti.
Sull'andamento del mercato hanno pesato anche le indagini per insider trading
che le autorità hanno avviato contro due dipendenti del produttore di computer
Acer.
    L'indice indiano si sta muovendo con cautela intorno allo -0,07% a
21846,36. Nel corso della seduta si è registrato il forte calo delle azioni del
gruppo automobilistico Tata < TCS.NS> dopo che si sono diffuse voci che il
gruppo potrebbe annunciare ricavi in calo rispetto al trimestre precedente.
    
    
   Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. 
   Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia