Difesa, Pinotti rimanda tagli a dicembre con il libro bianco

martedì 18 marzo 2014 17:18
 

(-)

* Pinotti: stiamo ragionando sul complesso dei sistemi d'arma

* Possibili tagli a F-35, ma Aeronautica "fondamentale"

* Binelli Mantelli: mancano acquirenti per immobili dismessi

di Antonella Cinelli e Steve Scherer

ROMA, 18 marzo (Reuters) - Bisognerà aspettare dicembre per capire cosa ne sarà dei progetti del settore Difesa, in primis il contestato acquisto da parte dell'Italia di 90 caccia F-35.

Oggi il ministro della Difesa Roberta Pinotti ha infatti annunciato che il libro bianco - una pianificazione complessiva dei progetti militari - dovrebbe essere pronto per la fine dell'anno.

"Credo che il libro bianco si possa chiudere entro dicembre: prima no perché ci limiteremmo a fare solo la stesura dell'esistente, di più no perché c'è l'urgenza di avere un quadro", ha detto la Pinotti nel seguito di un'audizione davanti alle commissioni Difesa congiunte di Camera e Senato.

Nei giorni scorsi il premier Matteo Renzi ha annunciato tagli al settore difesa - 100 milioni di euro nel 2014, 1,5 miliardi nel 2015 e 2,2 miliardi nel 2016 - nell'ambito della spending review, senza però fornire dettagli.   Continua...