PUNTO 2-Spending review, Cottarelli alza a 5 mld risparmi del 2014

martedì 18 marzo 2014 18:19
 

* Commissario stima 85.000 esuberi nel pubblico impiego

* Buona parte dei 34 mld fino al 2016 sono già impegnati

* Per l'Europa l'Italia non ha un bilancio in pareggio (Aggiunge dichiarazioni Cottarelli e contesto)

di Giuseppe Fonte

ROMA, 18 marzo (Reuters) - Tra maggio e dicembre 2014 la spending review può garantire 5 miliardi di risparmi, secondo il commissario Carlo Cottarelli.

"Il risparmio massimo è di 7 miliardi su base annua, se si fosse cioè iniziata l'azione a gennaio. Il numero sarà quindi più basso, per gli ultimi otto mesi del 2014 si arriva a 5 miliardi se si comincia da maggio", ha detto Cottarelli in una audizione al Senato.

Mercoledì 12 marzo il commissario aveva indicato in 3 miliardi i risparmi "effettivi" del 2014.

"C'è un margine di incertezza. Dipende dallo sforzo che si fa e dalle decisioni politiche che si prendono", dice oggi Cottarelli.

Matteo Renzi vuole utilizzare la spending review per finanziare gran parte dell'annunciato taglio al cuneo fiscale. L'obiettivo del governo è ridurre l'Irpef sui redditi medi e bassi di 6,7 miliardi nel 2014 e di 10 miliardi dal 2015.   Continua...