Borsa Milano poco mossa dopo balzo vigilia, bene Mps, Intesa, giù Yoox

martedì 18 marzo 2014 12:10
 

MILANO, 18 marzo (Reuters) - Piazza Affari consolida i guadagni della vigilia con gli investitori che restano cauti sulla situazione in Ucraina ma capitalizzano una serie di buone notizie dalla conferma della sentenza favorevole della corte costituzionale tedesca al fondo salva stati Esm alle indicazioni dello Zew.

L'indice che misura la fiducia sull'economia della Germania è sceso a marzo oltre le attese ma il livello attuale suggerisce comunque che la ripresa non è a rischio.

Intorno alle 12 l'indice FTSE Mib sale dello 0,08%, l'Allshare dello 0,14%. Frazionalmente deboli Londra , Francoforte e Parigi. Volumi per 1,1 miliardi di euro.

MONTE PASCHI sfiora +4% sulle nuove speculazioni stampa riguardanti le mosse della Fondazione Mps e possibili soggetti interessati a entrare nel capitale. "C'è il triple-witching venerdì, è normale che su determinati titoli come Mps scattino ricoperture", spiega un trader.

Tonica INTESA SANPAOLO che ha accelerato dopo un report di Fitch secondo cui i conti 2013 dimostreranno che la banca ha una forza patrimoniale e una capacità di generazione di reddito maggiore dei concorrenti italiani.

Interesse sul risparmio gestito con rialzi intorno al 2% per AZIMUT e MEDIOLANUM.

Debole YOOX sulla scia della rivale britannica Asos che cede il 14% dopo aver annunciato un calo dell'ebit margin, sotto le attese degli analisti, a causa di un incremento degli investimenti.

FIAT sottoperforma il mercato europeo dopo il dato sulle immatricolazioni auto in Europa a febbraio che mostra un incremento per il gruppo del 5,8% contro il +7,6% generale.

MONRIF festeggia a doppia cifra l'accordo con le banche per la rimodulazione del debito a medio-lungo termine.   Continua...