Marr, utile netto 2013 in lieve calo, crescono ricavi ed Ebitda

venerdì 14 marzo 2014 15:09
 

MILANO, 14 marzo (Reuters) - Marr chiude il 2013 con un utile netto di 47,3 milioni da 49 milioni nel 2012, che aveva però beneficiato di 1,5 milioni di rimborso per imposte, e propone un dividendo di 0,58 euro in linea con lo scorso anno.

I ricavi sono saliti dell'8,3% a 1.364,7 milioni, mentre Ebitda ed Ebit - al netto di costi non ricorrenti per circa 1,8 milioni - sono saliti rispettivamente a 94,9 milioni (da 90,3 milioni) e 80,0 milioni (da 77,1 milioni).

L'indebitamento finanziario netto si attesta a 194,1 milioni da 191,4 milioni al 30 settembre 2013 e da 165,2 milioni a fine 2012.

I risultati nei primi due mesi del 2014, dice una nota, "seppure poco significativi per il loro contributo sull'intero esercizio sono positivi". "In generale si stima che il mercato della ristorazione fuori casa per il 2014 possa avere un trend simile a quello della seconda parte del 2013 con segnali di tendenziale stabilizzazione della contrazione della domanda", conclude Marr.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia